Don Romeo lascia Olgiate  Sarà parroco in Valtellina
Don Romeo Scinetti in oratorio durante un’iniziativa di qualche tempo fa

Don Romeo lascia Olgiate

Sarà parroco in Valtellina

Il sacerdote nominato a Regoledo di Cosio. Al suo posto arriverà da Morbegno don Alberto Dolcini

Il vicario don Romeo Scinetti lascia Olgiate dopo sette anni. Il vescovo, monsignor Oscar Cantoni, l’ha assegnato a un nuovo incarico. È stato nominato parroco di Regoledo di Cosio.

La data precisa del saluto non è stata ancora fissata, ma indicativamente dovrebbe essere a settembre o ai primi di ottobre.

Alla parrocchia dei Santi Ippolito e Cassiano non sarà assegnato un nuovo vicario in sostituzione di don Romeo, ma inviato un collaboratore parrocchiale. Arriverà don Alberto Dolcini, attuale vicario della parrocchia di Morbegno. Affiancherà il parroco, don Marco Folladori, e il vicario don Francesco Orsi.

Per don Romeo è una sorta di ritorno alle origini, in terra di Valtellina da cui proviene. Nato a Morbegno 45 anni fa, cresciuto nella parrocchia di Dubino, è stato ordinato sacerdote nel giugno 2007. Da quell’anno al 2013 è stato vicario della parrocchia dei Santi Gervasio e Protasio a Bormio e dal 22 settembre 2013 vicario a Olgiate, dove per diversi anni si è occupato dell’oratorio e della pastorale giovanile e tuttora della catechesi ai bambini della scuola primaria e alle famiglie. Componente dell’equipe per i giovani preti ed educatore Sicomoro. Dal 2013 docente di religione alla scuola media di Olgiate.

(Manuela Clerici)


© RIPRODUZIONE RISERVATA