Martedì 13 Maggio 2014

La piccola Amelia va di fretta

Nasce in auto in una piazzola

Gaia Fraquelli, finalmente in maternità, tiene tra le braccia la piccola Amelia

La mamma risiede a San Siro e l’ospedale di riferimento con reparto di maternità è quello di Gravedona. Ma lei, la piccola Amelia, è nata a Dongo, alle 2,15 della notte della festa della mamma e, per di più, in strada. Proprio così. Gaia Fraquell i, la madre, era in auto e si stava recando in ospedale, ma all’altezza del convento francescano ha capito che era arrivato il momento e ha invitato il marito, Andrea Bruni, ad accostare.

Solo il tempo di chiamare il Lariosoccorso, la cui sede a cento metri dall’improvvisato reparto di maternità scelto dalla piccola Gaia, ma quando l’ambulanza è giunta sul posto la bimba era già nata.

Mamma e figlia godono di ottima salute. Gaia sulla bilancia ha fatto segnare il peso di 2,574 chilogrammi e risulta nata a Dongo nella notte fra sabato e domenica alle 2,15.

© riproduzione riservata