Doppio colpo a Cantù e Cadorago  In cella il rapinatore del discount
Il supermercato “In’s” di via Milano a Cantù, ancora nel mirino dei rapinatori

Doppio colpo a Cantù e Cadorago

In cella il rapinatore del discount

Arrestato un disoccupato di 47 anni: ha già confessato. Usava una pistola giocattolo

Stava per diventare l’incubo degli In’s, la catena di discount per due volte, in due giorni, da lui rapinata. Due colpi in meno di venti ore. Prima in via Milano, a Cantù, venerdì, alle 13.30. E poi ieri mattina, alle 9, a Cadorago, in via Diaz. Ma la carriera del rapinatore con la pistola, in realtà un giocattolo, modificato in modo tale da sembrare un’arma vera, è finita in poche ore grazie all’intervento del Nucleo radiomobile dei Carabinieri di Cantù.

Un disoccupato da circa quattro mesi,47 anni, residente a Cantù, intercettato sulle strade del Comasco dagli uomini dell’Arma, ha ammesso i due reati, ha consegnato di sua spontanea volontà la finta pistola e, arrestato, dovrà rispondere delle due rapine aggravate. L’uomo si trova ora nel carcere di Como.

Ampio servizio su La Provincia in edicola domenica 15 marzo


© RIPRODUZIONE RISERVATA