«Due tecnici sono troppi»  Ricorso contro il sindaco
MUNICIPIO DI GRIANTE

«Due tecnici sono troppi»

Ricorso contro il sindaco

La Cgil interviene a Griante: «Pagare due persone per lo stesso incarico è illegittimo» Denuncia alla Corte dei conti, ma Mondelli non fa marcia indietro

La decisione del sindaco Paolo Mondelli di selezionare per l’assunzione a tempo determinato part-time un ingegnere dirigente dell’area tecnica e conseguente esautorazione del precedente responsabile architetto Marcello Dell’Orto, ha suscitato una pesante reazione da parte del sindacato FP-CGIL rappresentato dal segretario Matteo Mandressi.

In virtù di un decreto firmato dal sindaco Paolo Mondelli pubblicato all’albo pretorio il 20 aprile, le responsabilità in capo all’ufficio tecnico finora retto dall’architetto Marcello Dell’Orto sono state avocate alla figura dello stesso primo cittadino con assunzione di tutte le responsabilità e, praticamente, con privazione dei poteri al dell’Orto.Ed è stato lanciato un bando per assumere un nuovo tecnico.

i Mandressi preannuncia ricorsi compreso quello alla Corte dei conti ascrivibile al fatto che all’ufficio tecnico si troverebbero due figure professionali da pagare.

Ampio servizio su La Provincia in edicola mercoledì 6 maggio


© RIPRODUZIONE RISERVATA