Fa rapine con il braccio ingessato   Aggredisce due donne, arrestato
Il parcheggio dove l’uomo è stato bloccato (Foto by Castelli)

Fa rapine con il braccio ingessato

Aggredisce due donne, arrestato

Lunedì pomeriggio paura a Locate Varesino: in manette un uomo di 35 anni di Mozzate. Era salito al volo su un’auto in transito e in seguito aveva provato a scippare una borsetta

Era “armato” del gesso che gli avvolgeva il braccio destro, infortunato. E ha provato in ben due occasioni a rapinare due donne a Locate Varesino, nel giro di pochissimi minuti.

Ora un uomo di 35 anni, di Mozzate, dovrà rimanere chiuso in casa, agli arresti domiciliari, per alcuni giorni, in attesa del processo fissato per il prossimo 11 maggio, per il quale è accusato di doppia tentata rapina.

I suoi maldestri tentativi sono andati in scena nel pomeriggio di lunedì, attorno alle 17.30. In un primo momento ha approfittato di un’automobile che viaggiava a velocità decisamente contenuta sulla Varesina: è salito a bordo chiedendo alla conducente di dargli dei soldi.

La donna poi è riuscito a metterlo in fuga ma il trentacinquenne poco dopo ha provato a scippare un’altra signora nel parcheggio di un centro commerciale, dove è stato poi arrestato dai carabinieri.

Leggi la storia completa sul giornale in edicola mercoledì 6 maggio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA