Sabato 29 Marzo 2014

Faggeto, «Mia figlia è malata

E l’Asl non paga le cure»

Molto più d’un pungidito. E l’Asl non paga la necessaria apparecchiatura per la misurazione del diabete

La piccola soffre di una particolare forma di diabete, ma, denuncia la famiglia, la Asl non passa le cure e la famiglia deve fare i classici salti mortali per far quadrare il bilancio mensile.

Per contrastare i sintomi della malattia tenendo sotto controllo gli scompensi dovuti alla glicemia, i medici hanno prescritto un apparecchio, che la bimba dovrebbe portare ventiquattro ore al giorno.

Ma il costo dell’apparecchio, alcune centinaia di euro al mese, per la famiglia è un problema. «Queste significa - spiega la madre - vivere in perenne emergenza economica e chiedere sempre aiuto. Dover dipendere. Ma sappiamo che in realtà pure vicine alla nostra, come Lecco e Varese, le rispettive Asl passano gratuitamente questo apparecchio ai pazienti; a Como invece ciò non avviene ».

Ma la madre non si arrende. L’Asl però fa sapere che sull’intero territorio regionale non ci sono disparità di trattamenti.

© riproduzione riservata