Giovedì 01 Agosto 2013

Fanno una passeggiata in riva al lago

Trovano una bomba da mortaio

La zona del ritrovamento transennata dai carabinieri

Allarme bomba nel pomeriggio di oggi. Nel corso di una passeggiata lungo il sentiero che costeggia il lago due ragazzi e il loro padre hanno visto nell’acqua una sagoma strada.

Quando si sono avvicinati si sono resi conto che quello strano oggetto poteva essere una bomba.

Hanno così allertato i carabinieri che, una volta giunti sul posto, si sono resi conto che si trattava di una bomba di mortaio inesplosa risalente con tutta probabilità alla Seconda guerra mondiale

A questo punto sono intervenuti anche i vigili del fuoco e,

a titolo precauzionale, una ambulanza della Croce rossa di Lipomo e la zona è stata transennata per sicurezza.

Nel contempo è stato richiesto l’intervento degli artificieri di Milano. Il prefetto di Como ha autorizzato un intervento d’urgenza per ragioni di sicurezza: l’ordino, infatti, si trovava a nell’acqua non più di un paio di metri da un sentiero è molto frequentato dagli escursionisti.

Arrivati in serata gli artificieri, stando alle indicazioni, hanno fatto brillare sul posto l’ordigno.

© riproduzione riservata