Martedì 11 Febbraio 2014

Ferrovie Nord, giornata nera

Sul web la rabbia dei pendolari

Pendolari ammassati in un vagone della linea Asso Milano
(Foto by Archivio)

Due treni soppressi, studenti e lavoratori costretti a salire su autobus troppo piccoli. Senza contare ritardi medi di un quarto d’ora in entrambe le direzioni. Quella di ieri è stata una mattina di passione per la Milano-Asso.

I pendolari si sono sfogati sui social network: «Così non si può andare avanti». Le prime avvisaglie di quella che si rivelerà una mattina nera per il trasporto arrivano pochi minuti dopo le sette, quando Trenord - attraverso Twitter - annuncia che «il treno 615 oggi non verrà effettuato a causa di un guasto».

Il servizio completo su La Provincia in edicola mercoledì

© riproduzione riservata