Sabato 03 Agosto 2013

Furbetto della bolletta della luce

Giostraio di Mariano denunciato

link

C’è anche un marianese tra i sei giostrai denunciati con l’accusa di furto aggravato di energia elettrica. Il gruppetto aveva escogitato un sistema molto originale per non pagare la bolletta.

I sei, cinque uomini e una donna, avevano applicato cinque magneti di grosse dimensioni ai contatori del luna park di Riccione dove si trovano le loro attrazioni. Un sistema che permetteva di assorbire energia elettrica a costo praticamente nullo; la bolletta era abbattuta del 98%. Si stima che l’energia assorbita, da metà luglio a ieri, ammonti a 30 mila euro.

Ad accorgersi è stata l’Enel attraverso il sistema di controllo centrale. Giovedì ha chiamato la polizia che ha inviato sul posto una pattuglia. Gli agenti hanno scoperto la manomissione e sono risaliti ai responsabili che , oltre a Mariano, risultano risiedere a Milano, Lugo, Forlì, Forlimpopoli e Coriano. 

© riproduzione riservata