Furti, da vittime a vigilantes  Appello ai marianesi
Controlli dei carabinieri a Mariano (Foto by Archivio)

Furti, da vittime a vigilantes

Appello ai marianesi

Verrà presentato in città il servizio di controlli di vicinato: appuntamento al 29 maggio. Gli organizzatori: «È un’iniziativa efficace che ha dato già buoni frutti in altre zone»

Mariano non si arrende alla criminalità. I cittadini sono stanchi, specialmente di essere vittime dei tanti furti nelle abitazioni che stanno diventando sempre più numerosi. I marianesi decidono così di abbandonare la parte di vittime passive e di cambiare tattica. Così un comitato di cittadini presenterà venerdì 29 maggio alle ore 21 in Sala Civica una proposta concreta per preservare la sicurezza cittadina.

Si tratta di “Controllo del vicinato”, un ’iniziativa nata negli Stati Uniti a cavallo tra gli anni Sessanta e Settanta ed in seguito arrivata in Europa partendo dalla Gran Bretagna, dove questo tipo di controllo del territorio venne adottato nel 1982.

«Il miglior antifurto è il tuo vicino» dice Marco Besana, tra i promotori di questa iniziativa anche sul territorio marianese. «Il controllo del vicinato è un efficace strumento di prevenzione della criminalit. Siamo venuti a conoscenza dei grandi risultati ottenuti ad Albavilla, dove secondo i responsabili del progetto locale i furti sono diminuiti dell’80%».


© RIPRODUZIONE RISERVATA