Sabato 22 Febbraio 2014

Furti, tre milioni di telecamere

La Regione promette i soldi

Una casa messa sottosopra: è uno dei colpi messi a segno negli ultimi mesi tra Olgiate e la Bassa Comasca

Tre milioni di euro per la sicurezza: li metterà a disposizione la Regione Lombardia per prevenire e contrastare furti e microcriminalità, fenomeni sempre più allarmanti.

Entro due settimane, l’assessore regionale alla sicurezza, Simona Bordonali, porterà in giunta un bando di finanziamento ai Comuni che faranno richiesta di strumentazioni, come impianti di videosorveglianza, che controllino le aree a rischio, tutelino i cittadini e aiutino le forze dell’ordine ad intercettare movimenti ed individui sospetti.

Il bando e le risorse rappresentano la risposta della Regione alla lettera che il sindaco Maria Rita Livio, a nome di venti sindaci dell’Olgiatese e della Bassa Comasca, ha scritto all’assessore Bordonali.

© riproduzione riservata