Fusione Cavallasca-San Fermo

Ma c’è chi ha ancora dubbi

Perplessità, il gruppo di Gagliardi e Gaspa solleva tanti interrogativi. «Ok ai progetti di aggregazione, ma serve un’informazione graduale»

Fusione Cavallasca-San Fermo Ma c’è chi ha ancora dubbi
Il pannello informativo del Comune di Cavallasca: la minoranza dimostra perplessità sulla fusione

Tutti concordi sulla fusione e anche il gruppo di minoranza di Cavallasca Futura, guidato da Riccardo Gagliardi (ex candidato sindaco) e Gianni Gaspa, esprime il suo accordo all’idea, non senza comunicare alcune perplessità.

«Cavallasca futura da sempre ha indicato l’esigenza di rafforzare e allargare le sinergie coi paesi vicini - dichiara Gagliardi - nel 2011 presentammo un emendamento sulla questione. Non abbiamo cambiato la nostra opinione: favorevoli eravamo e favorevoli rimaniamo a progetti di aggregazione, ma è vitale informare adeguatamente la popolazione rendendo consapevoli dell’iter procedurale, dei vantaggi e svantaggi di una fusione comunale tra due Comuni i cittadini.

E Gagliardi qualche dubbio lo fa emergere, presentandolo in forma di interrogativi che auspica venissero sciolti attraverso un lavoro congiunto tra tutte le parti politiche e le associazioni dei due paesi.

LEGGETE l’ampio servizio

su LA PROVINCIA di MERCOLEDÌ 20 maggio 2015

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}