Gallera: «Due terzi dei nuovi positivi
sono persone che tornano dall’estero»

L’assessore al Welfare: «l’incremento dei casi positivi in Lombardia va sempre rapportato al numero dei tamponi effettuati»

Gallera: «Due terzi dei nuovi positivi sono persone che tornano dall’estero»
L'assessore regionale al Welfare, Giulio Gallera

«Oggi registriamo 239 casi positivi. Di questi, 190 sono riferiti a persone che hanno meno di 50 anni. Due terzi delle positività riguardano cittadini che rientrano dall’estero e i loro contatti diretti. L’incremento dei casi positivi in Lombardia va sempre rapportato al numero dei tamponi effettuati. Senza mai dimenticare che, se si ragiona in termini di confronti assoluti, il numero degli abitanti della Lombardia è pari a 1/6 della popolazione nazionale. In tal senso, negli ultimi giorni, le percentuali della Lombardia sono in linea e spesso migliori di quelle di altre regioni». Così l’assessore regionale al Welfare Giulio Gallera ha commentato i dati di oggi relativi ai contagi in Lombardia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}