Martedì 06 Agosto 2013

Ginnaste e pugili insieme

A Cantù prova di coabitazione

In via Unione è arrivato un vero e prorpio ring: due atlete durante un combattimento di pugilato

Le peso farfalla e i peso piuma. Le fanciulle che sembrano volare sul tappeto e i boxeur che pestano duro dentro il confine delle corde. Convivenza un po’ insolita, che dall’1 agosto è realtà, tra le atlete dell’Associazione ginnastica Cantù e quelli della Nuova pugilistica comense che conviveranno negli spazi della palestra di via Unione. Convivenza a termine, visto che si spera entro l’anno prossimo di riuscire a trovare un’altra sistemazione ai pugili.

Per ora il loro ring, sei metri per sei, ha trovato posto nella struttura, e per questo le ginnaste dovranno smontare e rimontare ogni volta le loro attrezzature.

Il servizio su La Provincia in edicola martedì 6 agosto

© riproduzione riservata