Giornata di sole  Lago da tutto esaurito
Assalto a ville, parchi e giardini. Ieri c’erano soprattutto visitatori italiani

Giornata di sole

Lago da tutto esaurito

Assalto a parchi e giardini Code di svizzeri al mattino al rientro dopo il ponte.

All’assalto alle bellezze del Lario. È questo il riassunto adatto per descrivere la giornata che si è vissuta ieri su entrambe le sponde del lago.

Ville e giardini pieni di gente, comaschi e turisti che non si sono lasciati scappare il primo sole e hanno affollato le spiaggette, persone a passeggio o in bicicletta lungo la Greenway o sedute ai tavolini a godersi finalmente l’estate.

In cima alle destinazioni preferite ancora una volta le ville, che solo nella giornata di ieri hanno superato quota 3000 visitatori (in tutto 5000 negli ultimi due giorni). A trascinare è Villa Carlotta, che ieri poco dopo le 17, e a più di un’ora dalla chiusura, aveva già staccato 2000 biglietti, mentre Villa del Balbianello continua con la stagione del record sfondando quota mille visitatori.

Code di svizzeri che rientravano dopo la festa dell’ascensione e da oggi torna l'incubo code in Regina. Il sindaco di Tremezzina Mauro Guerra chiede movieri, subito, al prefetto per evitare gli ingorghi nelle strettoie.

Ampio servizio su La Provincia in edicola lunedì 17 maggio


© RIPRODUZIONE RISERVATA