Martedì 18 Novembre 2008

Gite, altre scuole pronte a boicottarle

I docenti degli istituti superiori Pessina, Carcano e Ciceri potrebbero seguire la strada tracciata dai colleghi del liceo Volta, decidendo di boicottare le visite d’istruzione di quest’anno in segno di protesta contro le recenti misure introdotte dal ministro Gelmini.
Come riportato ieri, i professori del liceo classico cittadino hanno infatti votato a larga maggioranza, in Collegio docenti, a favore della proposta avanzata nelle scorse settimane dai sindacati. E in almeno altre tre scuole cittadine si sta valutando la possibilità di fare altrettanto: «Rifiutarsi di accompagnare gli alunni in gita? In effetti ne abbiamo parlato in una recente riunione, l’idea sta circolando - spiega Tilde Fabi, vicepreside del Setificio “Paolo Carcano” - Qualcuno è favorevole, altri no. Per ora non ci siamo espressi con un voto sull’argomento, con ogni probabilità ne discuteremo nei prossimi giorni. Ai ragazzi dispiacerebbe molto saltare la gita - prosegue Fabi - ma è altrettanto vero che tutte le forme di protesta devono dare fastidio, se vogliono essere efficaci».
Si parla molto della possibilità di boicottare le gite scolastiche anche nei corridoi dell’istituto professionale Pessina: «L’ipotesi è stata ventilata in più occasioni - conferma il vicepreside, Flavio Pavoni - ma al momento non abbiamo preso una decisione ufficiale». Situazione simile al liceo socio-psicopedagogico Ciceri (le ex Magistrali): «So che tra i docenti serpeggia questa voce e ne stanno parlando - afferma il dirigente scolastico, Nicola D’Antonio - Tuttavia, non ci sono documenti o prese di posizione formali. Entro fine mese i consigli di classe si esprimeranno sui viaggi di istruzione e credo che anche le scelte dei professori arriveranno a breve, in un senso o nell’altro».

a.cavalcanti

© riproduzione riservata