Grandi, un bellagino all’Onu  Alto commissario per i rifugiati
filippo grandi in una foto del suo profilo facebook

Grandi, un bellagino all’Onu

Alto commissario per i rifugiati

Sarà l’uomo dell’emergenza del momento

Aveva solo sei anni Filippo Grandi quando, il 30 giugno del 1963, il padre Antonio accolse con la fascia tricolore da sindaco di Bellagio il presidente degli Stati Uniti d’America John Fitzgerald Kennedy. Cinquantadue anni dopo Filippo Grandi entra di diritto in quel novero di personaggi che decidono le sorti del pianeta, come il presidente americano.

È di ieri la nomina del bellagino alla guida dell’Alto Commissariato per i rifugiati delle Nazioni Unite, sarà lui quindi a doversi occupare di una questione d’attualità ed impegnativa. E’ stato lui stesso a dare l’annuncio sul suo profilo facebook

Tutti i dettagli su La Provincia in edicola venerdì 13 novembre


© RIPRODUZIONE RISERVATA