Guanzate, la portano in municipio  E la “lucciola” morde la vigilessa
Il municipio di Guanzate, dove si è verificata l’aggressione

Guanzate, la portano in municipio

E la “lucciola” morde la vigilessa

A Guanzate una prostituta, condotta dalla polizia locale in ufficio per una notifica, ha morsica a un ginocchio una vigilessa

Una prostituta, condotta dalla polizia locale in ufficio per una notifica, ha morsica a un ginocchio una vigilessa.

Proprio così. Se l’è vista brutta la vigilessa Laura Giussani, vittima dell’aggressione, ma per sua fortuna i pantaloni della divisa hanno fatto da scudo alla gamba. Il pronto soccorso a cui è stata portata dai colleghi per le prime medicazioni le ha dato 5 giorni di prognosi.

Tutto è iniziato nel pomeriggio dell’altroieri quando la polizia locale ha fermato una lucciola ventenne, albanese, che da qualche tempo staziona su via XXV aprile, poco prima della cavalcavia dell’autostrada. Gli agenti dopo averla fermata sulla provinciale Lomazzo- Bizzarone dove si trovava, l’hanno condotta al comando della polizia locale, all’interno del municipio guanzatese.

LEGGETE l’ampio servizio

su LA PROVINCIA di GIOVEDÌ 11 giugno 2015


© RIPRODUZIONE RISERVATA