I restauri pesano sulle parrocchie  A Cantù conti in rosso per  un milione
La chiesa di San Paolo (Foto by Archivio)

I restauri pesano sulle parrocchie

A Cantù conti in rosso per un milione

Non c’è solo il calo delle offerte a mettere in difficoltà la Comunità San Vincenzo. Il prevosto don Xodo ringrazia comunque i fedeli per l’impegno non solo economico

La generosità, tanta, che pure non basta. Si chiude con un rosso da 1 milione e 169mila euro il bilancio della Comunità San Vincenzo: le parrocchie cittadine del centro, ovvero San Paolo, San Teodoro, San Michele e San Carlo con, a Intimiano, San Leonardo.

Non ha aiutato la crisi economica. «Il dato più significativo da rilevare nel 2014, rispetto agli anni precedenti, è una riduzione abbastanza significativa delle offerte durante le Sante Messe ed in occasioni particolari della vita della comunità», afferma il prevosto don Fidelmo Xodo.

Pesano gli investimenti non più rinviabili sulla messa in sicurezza delle chiese e sugli altri immobili di proprietà: più di 4 milioni in cinque anni. Segno meno anche per gli oratori. In genere, si cercherà di contenere i costi di gestione per risparmiare sulle bollette. E si controlleranno meglio le spese.

E comunque il prevosto elogia l’impegno di chi, anche non soltanto economicamente, aiuta la chiesa locale nei suoi impegni quatidiani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA