Martedì 02 Settembre 2014

Il grazie del vescovo

alla sua Ronago

1 Monsignor Dante Lafranconi, vescovo di Cremona, alla Madonna della Cintura di Ronago 2 e 3 Intensa la sua presenza con i defeli accorsi4 Monsignor Lafranconi durante la messa
(Foto by Fotoservizio Castelli)

Domenica scorsa, ha scelto la ricorrenza della Madonna della Cintura a Ronago per festeggiare il cinquantesimo della sua ordinazione sacerdotale già ricordata il 10 agosto scorso nella comunità pastorale di Abbadia Lariana e di Mandello del Lario, il paese che gli ha dato i natali.

Una scelta vissuta con una grande emozione e motivata da ricordi importanti: proprio a Ronago, il piccolo paese sul confine elvetico, monsignor Dante Lafranconi, vescovo di Cremona, ha trascorso gli anni del seminario e ha vissuto le prime esperienze sacerdotali ai tempi del parroco don Matteo Censi. Il piccolo paese dal quale, per le sue continue frequenze che avvenivano nella ricorrenza della festa mariana nel 2005, è stato insignito della cittadinanza onoraria.

LEGGETE l’ampio servizio

su LA PROVINCIA di MARTEDÌ 2 settembre 2014

© riproduzione riservata