Il lago visto dal cielo  Lanci nel vuoto a Bellagio
1-3-4Alcune immagini dei lanci con il paracadute: il panorama di cui si gode non ha bisogno di altre parole3 I preparativi prima della partenza: tra gli istruttori anche Marianne Cotrin

Il lago visto dal cielo

Lanci nel vuoto a Bellagio

Già 50 lanci per l’associazione di Skydiving

Impazza la moda del salto sul lago. Figuriamoci da queste parti, dove non ci sono neppure le parole adatte per raccontare il paesaggio.

A Bellagio lo scorso anno un gruppo di persone ha dato vita ad una nuova associazione sportiva che ha avuto un successo praticamente immediato: in una sola estate in una cinquantina si sono tuffati sopra la punta del Triangolo Lariano, giostrando nell’aria.

Uno spettacolo mozzafiato avvicinabile da tutti grazie al tandem con la presenza tra gli istruttori di personaggi importanti del paracadutismo. Per esempio Marianne Cotrin, modella brasiliana capace di raggiungere 367,81 chilometri orari di velocità nel vuoto, vicecampionessa mondiale di Freestyle ma anche modella per Valentino, Prada, Ralph Lauren e protagonista in video per Prince e Vasco Rossi. Con lei il compagno Alessandro Mooney, uomo-jet da record e vincitore della Coppa del Mondo, oro nazionale, anche in free style e in free fly. Senza dimenticare un istituzione del paracadutismo come Enrico Mooney, più volte oro nazionale nella categoria precisione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA