Il santuario di Turate  riempito di scritte
Scritte e insulti sulla parete del santuario di Turate

Il santuario di Turate

riempito di scritte

Raid notturno contro la chiesa di Santa Maria con insulti e scarabocchi

Grande sconcerto l’altra mattina in paese per il raid, avvenuto nella notte tra sabato e domenica, ai danni del Santuario di Santa Maria. Qualcuno non ha infatti trovato niente di meglio da fare che ricoprire uno dei muri della chiesa di scarabocchi, frasi senza senso e persino bestemmie.

L’azione del writers – vandalo- che si è anche firmato, con il nome di Marino – ha lasciato letteralmente senza parole i fedeli, alcuni dei quali, nel corso della mattinata, si erano nel frattempo recati nella chiesa della frazione (dove, come altrove, sono sospese le funzioni religiose) per recitare il rosario.


© RIPRODUZIONE RISERVATA