Giovedì 12 Settembre 2013

Immigrazione clandestina

In un mese espulsi 67 sranieri

Agenti della polizia di Varese

Giro di vite della questura contro l’immigrazione clandestina: in un mese allontanati o espulsi 67 stranieri, di cui 63 extracomunitari e quattro comunitari.

In due casi gli immigrati clandestini sono stati accompagnati direttamente alla frontiera, dieci stranieri sono stati accompagnati direttamente ai centri di identificazione ed espulsione, mentre in tre casi, verificata la reale esistenza di un alloggio stabile dove rintracciare gli stranieri controllati, è stato loro notificato un provvedimento di allontanamento volontario a lasciare il territorio entro un periodo compreso tra i sette e i 30 giorni.

In 48 casi la polizia ha proceduto con provvedimenti di intimazione del questore a lasciare lo stato italiano entro sette giorni.

Per i quattro cittadini comunitari in due casi sono stati allontanati con intimazione a lasciare il suolo italiano entro 30 giorni, nei restanti due casi la polizia ha proceduto con l’accompagnamento nei Cie e l’allontanamento coatto alla frontiera per motivi di pubblica sicurezza. I controlli continueranno in modo sempre più capillare. S. Car.

© riproduzione riservata