In arrivo dieci profughi africani  Villa Guardia pronta all’ospitalità
Il consiglio comunale di Villa Guardia: giovedì l’arrivo dei dieci migranti annunciato dal sindaco Perroni

In arrivo dieci profughi africani

Villa Guardia pronta all’ospitalità

Tutti uomini sui 25 anni: troveranno alloggio in un’abitazione in via Faverio a Maccio. L’annuncio del sindaco Perroni: «Dobbiamo attenerci alle decisioni della Prefettura»

In arrivo a Villa Guardia una decina di profughi africani, tutti uomini tra i 20 e 25 anni. Non si sa ancora il giorno in cui arriveranno in paese: il sindaco Valerio Perroni ne ha avuto comunicazione martedì dal prefetto e giovedì sera ha annunciato in consiglio comunale i nuovi arrivi.

Si tratta di un esiguo numero di profughi che fanno parte dei circa 350 in arrivo in diversi paesi della zona dal centro di smistamento di Bresso.

«Èuna comunicazione che ha dato il Prefetto, la gestione dei profughi non dipende dal Comune, ma dalla cooperativa Intesa sociale che ha in carico queste persone » commenta il sindaco.

E aggiunge: «Per me è fondamentale che non ci siano persone a zonzo per il paese, quindi vedremo di impostare al più presto un programma di lavoro a beneficio della collettività con la cooperativa che li ha in carico. Non sappiamo ancora il giorno in cui arriveranno, inizio settimana prossima avremo un incontro con il responsabile della cooperativa Intesa Sociale, Luigi Capiaghi».

I profughi si fermeranno circa un anno in paese e saranno ospitati in un’abitazione in via Pier Mario Faverio a Maccio perché un privato, forse un imprenditore della zona, ha messo a disposizione della Prefettura una casa.

LEGGETE l’ampio servizio

su LA PROVINCIA di SABATO 9 maggio 2015


© RIPRODUZIONE RISERVATA