Incendio a Gallarate
Rischio diossina
«Non aprite le finestre
nelle zone limitrofe»

L’allarme interessa anche una parte della provincia di Como

Incendio a Gallarate Rischio diossina «Non aprite le finestre nelle zone limitrofe»

(Foto di Vigili del fuoco in azione a Gallarate)

Un vasto incendio è divampato nel o pomeriggio all’interno della ditta Gallazzi di Gallarate (Varese), che produce rulli di Pvc. Sul posto sono ancora al lavoro i vigili del fuoco di Varese con i tecnici Arpa e Ats per i rilievi del caso. È possibile che le fiamme abbiano sprigionato diossina nell’aria, secondo quanto ha dichiarato all’Ansa il sindaco di Gallarate, Andrea Cassani: «Ci sono ancora piccoli focolai da domare, un edificio della struttura è collassato su se stesso, sulle possibili quantità di diossina rilasciate nell’aria stanno lavorando i tecnici specializzati», e «ci auguriamo che si tratti di modiche quantità». L’invito del primo cittadino è di chiudere le finestre nelle zone limitrofe. Una precauzione che interessa anche una parte della provincia di Como, in particolare la Bassa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}