Giovedì 24 Aprile 2014

Incidenti sul lavoro, si cambia

C’è il pronto soccorso aziendale

Il Pronto soccorso di Cantù
(Foto by Archivio)

Non è immune la Città del Mobile. «Ogni anno, soltanto in provincia di Como, sono circa 100 le persone al di sotto dei quarant’anni colpite da arresti cardiaci», afferma Cristina Cozza, volontaria del Comitato di Cantù della Croce Rossa Italiana.

È questa la prima voce in tema di emergenze sul posto di lavoro. In un territorio dove purtroppo a essere segnate per sempre sono le mani dei falegnami, finite sotto la sega a nastro. Seguite dai cavi scoperti nei cantieri, dove i ponteggi rappresentano un’altra fonte di infortunio. Tutti motivi aggiunti per cui la Croce Rossa è pronta ad aiutare prima. Con i propri corsi di pronto soccorso aziendale.

Si partirà a giugno. «Le aziende non a norma dovrebbero ricordare che la legge 81/08, l’ex 626, impone a qualsiasi categoria, anche a ditte individuali, la frequentazione di un corso».

E l’esempio proposto ai partecipanti, con il dato di un centinaio di under 40 colpiti da arresti cardiaci, di solito è un buon motivo per far pensare.

© riproduzione riservata