Insultare i vigili costa caro

Canturino deve pagare 500 euro

Insultare i vigili  costa caro  Canturino deve pagare 500 euro

Dopo avre oltraggiato un agenteha dovuto sborsare 250 euro a chi ha subito direttamente l’offesa e altri 250 al corpo della polizia locale

Oltraggiare un agente della polizia locale di Cantù, e di conseguenza il corpo di cui fa parte, ha un suo costo.

Ovvero, nel caso in questione, 500 euro: 250 euro per chi ha subito l’offesa, altri 250 euro per la polizia locale, vilipesa nella divisa. E’ questo l’accordo ottenuto tra l’oltraggiatore, un quarantenne di Cantù, che con una formula da “vaffa” non si era curato dell’avviso degli agenti, e il Comune di Cantù.

All’uomo era stato chiesto di spostare l’auto da una posizione di divieto di sosta. Ora dovrà sborsare centinaia di euro per la frase di troppo che non avrebbe dovuto pronunciare.


© RIPRODUZIONE RISERVATA