La banda dei box saccheggia Mirabello
1 La palazzina di via Michelangelo finita nel mirino2 Una delle serrature forzate3 Un’altra saracinesca forzata (Foto by foto Bartesaghi)

La banda dei box saccheggia Mirabello

Depredati nella notte una decina di garage in via Michelangelo

Hanno rubato di tutto: dalle coperte alle tavole di snowboard

Due condomini l’uno accanto all’altro. Un totale di quarantotto appartamenti. Eppure nessuno degli occupanti ha sentito nulla.

Se serviva un’altra prova della maestria dei ladri che, nella notte fra martedì e ieri, hanno saccheggiato i civici 22 e 22/a di via Michelangelo, ebbene, eccola servita.

Mostrando una maestria pari soltanto alla loro temerarietà e sfacciataggine, i soliti ignoti hanno preso di mira il complesso rosso mattone di Mirabello, svuotando una decina di garage. Qualcuno lo hanno trovato già aperto; qualcun altro lo hanno invece dovuto scardinare usando un modus operandi ormai diventato classico, in casi simili: un buco nella lamiera accanto alla serratura, una leva per far scattare il meccanismo all’interno, e il gioco è fatto.

Una volta dentro, i predoni hanno portato via tutto ciò su cui sono riusciti a mettere mano: dalle coperte ai motorini. Un lavoro metodico e di certo anche faticoso, che deve aver richiesto parecchio tempo e certamente il coinvolgimento di una nutrita pattuglia di complici dotata di un furgone su cui caricare il bottino.

L’articolo completo con le testimonianze dei derubati sul giornale in edicola.


© RIPRODUZIONE RISERVATA