La famiglia si riunisce per la cena  Di sopra i ladri rubano oro e soldi
La villa di Rovellasca assalita dai ladri acrobati: i residenti non si sono accorti di nulla, era l’ora di cena

La famiglia si riunisce per la cena

Di sopra i ladri rubano oro e soldi

Scavalcato il cancello, gli “acrobati” salgono nelle camere passando dalla finestra. La padrona di casa: «Non ci siamo accorti di nulla». Neppure il cane ha abbaiato

Hanno saccheggiato la villa mentre i proprietari stavano cenando e nessuno si è accorto di nulla.

È stata una serata movimentata per una famiglia di Rovellasca che mercoledì sera si è ritrovata con i ladri in casa senza rendersi conto di quello che stava avvenendo in qualche stanza di fianco a loro.

La ricostruzione dell’accaduto non è ancora molto chiara, ma è probabile che ad agire siano stati dei professionisti dell’arrampicata: in un attimo, infatti, hanno scavalcato il cancello e si sono aggrappati alle finestre esterne al piano superiore, intrufolandosi all’interno della camera da letto.

I ladri acrobati hanno fatto tutto senza che nessuno sentisse il minimo rumore. Neppure il cane a guardia della casa ha avvertito rumori sospetti provenire dal secondo piano e per i “topi” è stato facile depredare la stanza portando via contanti e gioielli.

Al momento non è chiara la consistenza del bottino complessivo del furto, ma secondo i primi riscontri si può parlare di una refurtiva di alcune migliaia di euro tra soldi e preziosi.

LEGGETE l’ampio servizio

su LA PROVINCIA di SABATO 31 gennaio 2015


© RIPRODUZIONE RISERVATA