La letterina di Natale vola sul Danubio  E a Inverigo i doni arrivano dall’Austria
Da sinistra, mamma Cristina, la piccola Melissa, il fratello Gabriele e papà Claudio (Foto by foto bartesaghi)

La letterina di Natale vola sul Danubio

E a Inverigo i doni arrivano dall’Austria

Il palloncino lanciato da Gabriele e Melissa Viganò, 6 e 2 anni, ha fatto centro

Mamma Cristina: «Hanno ricevuto quello che avevano chiesto»

La fama di Inverigo come perla della Brianza, per i suoi paesaggi e monumenti, è nota. Forse meno noto è invece che Inverigo, o meglio Cremnago, si sta dimostrando una formidabile pista di lancio per i palloncini destinati a Babbo Natale.

Ultimo viaggio andato a buon fine quello della missiva volante dei fratellini Gabriele e Melissa Viganò, di 6 e 2 anni, che ha raggiunto niente meno che l’Austria.

Una cerimonia ormai immancabile quella che vuole che i bimbi della materna cremnaghese liberino in cielo i propri palloncini: autentici corrieri espressi colorati per recapitare le liste dei desideri di Natale. Letterine piene di disegni e sogni innocenti e piccoli come gli autori delle stesse, che anche stavolta il 13 dicembre hanno preso il volo.

Uno, scavalcati i confini in scioltezza grazie al vento, è arrivato sino in Austria.

Una sorpresa davvero grande non solo per i due piccoli mittenti che abitano nel cuore della frazione, ma anche per mamma Cristina Villa: «Ci è arrivato un pacco – raccolta – la settimana di Natale, il 22. Dentro c’erano una pistola e un gioco per la wii per Gabriele e poi una bambola e un altro gioco per Melissa. Quello che avevano indicato nella letterina».

La storia completa sul giornale in edicola.


© RIPRODUZIONE RISERVATA