Giovedì 15 Maggio 2014

La Scuola di musica al Comune

Più soldi per i talenti delle note

CANTU' - La Scuola di Musica organizza il prestigioso concorso internazionale per pianoforte e orchestra Città di Cantù
(Foto by Stefano Bartesaghi)

Per l’edizione numero 25 del concorso per pianoforte e orchestra “Città di Cantù”, quella del quarto di secolo, la Nuova Scuola Di Musica potrebbe davvero diventare della città di Cantù. Ovvero trasformarsi in una scuola civica, comunale. Un modo per garantire continuità al suo lavoro ma anche un maggior sostegno economico da parte del municipio, che potrebbe darle una mano a trovare una nuova sede

Intenzione annunciata dal sindaco Claudio Bizzozero nel corso della manifestazione che si è chiusa nei giorni scorsi, ormai una vetrina internazionale conosciuta ben al di fuori dei confini cittadini. E si tratta di qualcosa di ben più concreto di una bella intenzione.

«È vero - conferma il sindaco - per l’anno prossimo voglio riuscire a trasformare la Nuova Scuola di Musica in Scuola Civica. Questo significa che il Comune potrebbe accollarsi un maggiore sostegno anche economico alla sua attività; inoltre cercheremo una nuova e più adatta sede».

«Comporterebbe un costo per l’Amministrazione - ammette - ma è un costo che credo vada sostenuto. Si tratta di un soggetto privato che finora ha comunque operato a favore della città, inoltre questo ci darebbe l’opportunità di promuovere maggiormente la musica nelle nostre scuole, insegnamento oggi dimenticato».

I dettagli sul giornale in edicola.

© riproduzione riservata