Ladri scatenati tra Asso e Castelmarte

Irruzione in casa del sindaco di Caslino

«Sono rientrato e i ladri si sono chiusi in camera per fuggire dalla finestra»

Ladri scatenati tra Asso e Castelmarte Irruzione in casa del sindaco di Caslino
Via Adamello a Caslino, una delle strade prese di mira dai ladri
(Foto di Bartesaghi)

Una serie di furti interessa da alcune settimane l’area tra Asso, Caslino e Castelmarte, gli ultimi colpi sono andati a segno martedì. I ladri hanno anche rischiato di finire in manette a Scarenna dove si è svolto un inseguimento nei boschi da parte dei carabinieri di Asso, le forze dell’ordine hanno recuperato una cospicua refurtiva tra cui un’auto rubata.

In camera da letto

Tra le abitazioni colpite anche quella del sindaco di Caslino d’Erba Marcello Pontiggia che si è trovato con i malviventi in casa, nella camera da letto.

«Ci sono stati diversi furti a Caslino d’Erba, tra via Adamello, San Calogero e anche in centro - ricorda Pontiggia - Nello scorso fine settimana hanno rubato un’auto in centro paese, tentato un furto in via San Calogero con il sistema nel buco nello stipite, mentre un altro colpo nella medesima via è riuscito ed hanno portato via alcuni oggetti tra cui un computer. Sono ladri molto attenti soprattutto a contanti e oro».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True