L’Aquila, raduno degli Alpini  Sfilano duemila comaschi
I comaschi con il presidente della Provincia e i sindaci

L’Aquila, raduno degli Alpini

Sfilano duemila comaschi

Il più anziano ha 92 anni. Anche venti sindaci e il presidente della Provincia

In duemila sono partiti da tutta la provincia di Como, con il cappello con la penna nera, diretti a L’Aquila, per l’adunata nazionale degli Alpini, arrivata all’edizione numero 88. In apertura, con il cartello sezione di Como, uno striscione di sostegno ai due marò («Siamo tutti con i nostri marò»).

Hanno sfilato con i diversi gruppi provinciali una ventina di sindaci con la fascia tricolore e la presidente della Provincia Maria Rita Livio con la fascia azzurra.

«Complessivamente i gagliardetti che partecipano alla sfilata - spiega Achille Gregori dell’Ana - sono 105-106 e noi siamo circa 2mila».

In tutto il Comasco sono 124 i gruppi e non è escluso che se ne possano costituire di nuovi nel corso dell’anno. L’ultimo ad essere stato fondato è quello di Turate. L’Alpino più anziano in sfilata è risultato Gianmario Porro, 92 anni di Moltrasio. I più giovani sono invece quelli della classe del 1996, anno dell’ultima leva.

© RIPRODUZIONE RISERVATA