L’autostoppista sexy a Solbiate

Derubato un ragazzo di Valmorea

Con una scusa si è fatta consegnare il cellulare

L’autostoppista sexy a Solbiate Derubato un ragazzo di Valmorea
La caserma di Olgiate Comasco dei carabinieri

Incurante della denunce che le sono piovute addosso, l’autostoppista sexy protagonista di una serie di truffe e furti nell’Olgiatese è tornata nuovamente a colpire.

Lo ha fatto nel fine settimana scorso, quando ha rubato il telefono cellulare a un ventenne di Valmorea. Il quale, quando si è presentato dai carabinieri per denunciare l’accaduto, non ha avuto dubbi: la ladra sarebbe proprio la donna di cui i militari gli hanno mostrato la fotografia.

L’ultimo episodio a Solbiate. Ore 22 di sabato scorso, un automobilista di 22 anni di Valmorea si ferma per prestare aiuto a una donna che, a bordo strada, si sbraccia per chiedere soccorso.

La donna racconta di essere stata vittima di un incidente e di aver bisogno di essere accompagnata a un Postamat per prelevare dei soldi. Il ragazzo la fa salire in auto e, arrivati allo sportello, ovviamente la donna non riesce nel suo intento.

La seconda parte del piano prevede la richiesta di poter utilizzare il telefono cellulare per chiamare un’amica a cui chiedere un prestito. L’amica fantasma dà appuntamento a Malnate. Qui la donna scende dall’auto fingendo di aver visto l’amica, e quindi scompare con il telefonino del giovane automobilista.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True