Lite tra donne per il bucato Pensionata accoltellata

Lite tra donne per il bucato
Pensionata accoltellata

Chiasso, la lite tra due vicine di casa per alcuni vestiti scomparsi rischia di trasformarsi in tragedia

Una lite tra vicine di casa ha rischiato di trasformarsi in una tragedia, questa mattina (lunedì 4 gennaio) all’interno di un condominio di Chiasso, in via Galli, la strada che costeggia l’autostrada non lontano dallo svincolo per il centro cittadino.

Una donna di 73 anni è accusata di aver aggredito la vicina, una pensionata di 76 anni, con un coltello al culmine di un diverbio scoppiato nel locale lavanderia del condominio.

L’allarme è scattato poco prima di mezzogiorno, quando alcuni condomini hanno sentito le grida di aiuto della pensionata aggredita. La donna avrebbe iniziato a urlare “aiuto, mi ammazza” richiamando così l’attenzione anche del marito, intervenuto a difenderla e pure lui rimasto ferito in modo lieve.

Gli agenti della polizia cantonale, intervenuti su segnalazione degli stessi condomini, hanno posto la donna accusata di aver aggredito la vicina in stato di fermo. Secondo quanto è stato possibile ricostruire pare che il litigio sia scoppiato per il bucato e, in particolare, per alcuni capi d’abbigliamento che la ferita avrebbe accusato la vicina di averle sottratto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA