Sabato 08 Febbraio 2014

Lomazzo, contro i ladri

si userà il cellulare

Contro i ladri meglio il cellulare che la pistola.Il Comune punta su internet per mettere un freno ai furti in paese.

Se da una parte il sindaco di Veniano aveva provocatoriamente invitato i suoi concittadini ad armarsi contro i ladri, il collega lomazzese rilancia invitando i suoi concittadini ad armarsi di cellulare o pc.

Social network

Per questo ha aderito al servizio gratuito open source Decoro urbano una sorta di social network che vede già la partecipazione di numerose realtà amministrative in tutta Italia.

Tramite una speciale app per lo smartophone, o via computer, i lomazzesi avranno in sostanza la possibilità d’inoltrare – attraverso la rete – delle segnalazioni direttamente al sindaco Giovanni Rusconi, anche e con foto di foto, di movimenti o situazioni sospette. Proprio nei giorni scorsi, diversi lomazzesi hanno lamentato che in città c’è stata una vera e propria ondata di furti; tra le ultime intrusioni, in ordine di tempo, ce n’è stata una anche ai danni dell’abitazione della vigilessa Maria Grazia Coiro (nella zona di via Monte Bianco) all’inizio dell’anno era invece toccato invece all’assessore Mario Massaccesi, che risiede proprio nelle vicinanze.

Per tenere il più possibile d’occhio una situazione che sta insomma preoccupando un po’ tutta la zona, a Lomazzo il Comune ha deciso di suggerire ai cittadini di tenere sempre gli occhi bene aperti.

© riproduzione riservata