Lunedì 02 Giugno 2014

Lomazzo: Pedemontana

e la casa fantasma

«La Pedemontana ci ha rovinato la vita », una famiglia lomazzese ha presentato l’altroieri una formale istanza in tribunale per far sospendere i lavori in corso in città per la realizzazione della nuova autostrada.

«Quella che stiamo affrontando è una situazione veramente insostenibile - lamenta Pierluigi Magnocavallo - nell’udienza che si è svolta l’altro ieri abbiamo presentato al giudice alcune perizie tecniche riguardanti l’impatto acustico dei lavori in atto, che riteniamo sia veramente elevato, al di sopra quindi dei limiti stabiliti dalle normative vigenti. La magistratura si è riservata d’incaricare dei propri periti per poter effettuare a breve ancora degli altri rilievi, ed è già in calendario a giorni un’altra udienza».

Quello dei tanti fastidi prodotti dai rumori sarebbe soltanto l’ultimo dei tanti disagi segnalati dai residenti, che hanno a più riprese protestato per le montagne di terra addossate alla loro proprietà e per ancora altri problemi di convivenza con il vicino cantiere, ormai sempre più difficili da sostenere. Insomma, veramente tanti problemi che potrebbero non risolversi affatto, ma forse addirittura peggiorare, quando i lavori in questione saranno conclusi.

© riproduzione riservata