Giovedì 02 Ottobre 2014

L’Oscar del design

a una ditta canturina

IL tavolo “Venticinque” ultrasottile: proprio 25 millimetri

È stata premiata la ricerca e l’innovazione nel voler realizzare un tavolo, lungo anche fino a tre metri, con un piano sottilissimo: appena due centimetri e mezzo.

«Compasso d’Oro per l’effetto di stupore che suscita la sua esilità in rapporto alle dimensioni», è la motivazione della giuria internazionale per il tavolo Venticinque, prodotto da Desalto, prima azienda di Cantù nella storia - in passato, il riconoscimento era andato ad altre ditte con sede in altri Comuni del territorio ma non nella Città del Mobile - ad aggiudicarsi il prestigiosissimo premio, il più autorevole al mondo per quanto riguarda il design.

L’edizione numero ventitré viene messa nella bacheca della ditta di via Montesolaro grazie all’oggetto di arredo disegnato da Fattorini+Rizzini+Partners di Milano.

Un premio per il Made in Italy che, per l’azienda, arriva grazie all’impegno e alle scelte, non senza fatiche, per la ricerca tecnica e tecnologica, al servizio dell’aspetto estetico oltre che funzionale del prodotto. A convincere i giurati, la tecnologia d’avanguardia, l’astrazione assoluta della forma e i materiali di ultima generazione.

Altri dettagli sul giornale in edicola giovedì 2 ottobre.

© riproduzione riservata