Sabato 12 Ottobre 2013

Lurate, olio contro il sindaco

E un cartello: «Vattene»

Operazioni di pulizia davanti alla casa del sindaco

Lubrificante per auto e benzina cosparsi davanti al cancello del complesso dove abita il sindaco Rocco Palamara, con un cartello d’invito a dimettersi.

Un analogo avviso era già stato lasciato ad agosto, in piazza Sant’Ambrogio, con tanto di rifiuti a contorno.

Prosegue la serie di atti vandalici, con un movente politico, ai danni del primo cittadino. E anche gli episodi dubbi vanno in questa direzione.

L’altra notte sconosciuti hanno gettato una consistente quantità di lubrificante e benzina sul marciapiede esterno e in parte anche sull’ingresso del cancello. Accanto hanno lasciato un cartello più che esplicito: «Sindaco Rocco vai a casa, sei una ...».

Invito a dimettersi allargato anche agli assessori. «In presenza di un simile gesto compiuto davanti alla mia casa non ci sono più dubbi che siano atti di avversari animati da odio politico nei miei confronti – commenta Palamara – Sbagliano se pensano di intimorirmi in questo modo, tanto da convincermi a non ricandidarmi».

© riproduzione riservata