Malore al veglione di San Silvestro  Il macellaio di Valbrona muore d’infarto

Malore al veglione di San Silvestro

Il macellaio di Valbrona muore d’infarto

Giambattista Danelli, 64 anni, era salito al Pian Rancio per il cenone dell’ultimo

Non c’è mai un buon momento per morire, ma le due del primo dell’anno in una zona non facilmente raggiungibile come il Piano Rancio è di certo uno dei momenti peggiori. Giambattista Danelli del 2015 e delle speranze legate ad un anno nuovo ha vissuto solo una manciata di minuti: il brindisi, due chiacchiere in compagnia e poi l’infarto che lo ha strappato alla famiglia, ai parenti e agli amici.

L’uomo, 64 anni pensionato di Valbrona, si trovava al Ristorante Stella Alpina al Piano Rancio quando è uscito in strada per prendere un poco d’aria dopo il cenone, in pochi secondi il malore. I soccorsi giunti sul posto hanno da subito capito che non c’era molto da fare per l’uomo. Lascia la moglie, non aveva figli.

Su La Provincia in edicola oggi il servizio completo


© RIPRODUZIONE RISERVATA