Sabato 26 Aprile 2014

Mariano, furti al centro sportivo

Rubate reti e un trattore

Il centro sportivo di via per Cabiate

Una raffica di furti, uno più sospetto dell’altro, hanno colpito in queste settimane il centro sportivo di via per Cabiate gestito dalla società “Asd Calcio Paina 1975”.

Preoccupato Gianluigi Bergo, presidente del sodalizio a cui il Comune di Mariano ha affidato la gestione della struttura dove sono stati realizzati i campi in sintetico:

«L’ultimo in ordine di tempo – racconta – è stato di qualche giorno fa: ci hanno portato via una decina di metri di rete da cantiere in metallo, ma abbiamo subito una serie di furti che per la loro stranezza ci hanno lasciato con tanti dubbi e perplessità».

Perché, in effetti, quello che accomuna le razzie è la particolarità d gli oggetti sottratti presumibilmente di notte, quando il centro rimane senza sorveglianza in quanto non c’è un custode. «Ci hanno fatto sparire un erpice, che serve per arare i campetti - dice Bergo - poi il trattorino che usavamo per trainarlo e anche le canne dell’acqua utilizzate per innaffiare le parti comuni».

La cosa più strana, aggiunge, è che «non hanno mai forzato serrature, spaccato cancelli o reti e quindi, specialmente nel caso del trattorino, questo ci fa pensare che i ladri non erano in pochi, visto che hanno alzato il mezzo a braccio e l’hanno fatto passare di peso al di là della recinzione».

© riproduzione riservata