Mercoledì 16 Luglio 2014

Mariano, rincari nelle scuole

«Potremo ridurli solo nel 2015»

Le scuole elementari Sant’Ambrogio
(Foto by archivio)

Il progetto delle scuole di quartiere a Sant’Ambrogio, la patata bollente degli aumenti delle tariffe di scuolabus e mensa che scatteranno a settembre decisi dal commissario prefettizio, le criticità della biblioteca che rischiano di far rimanere indietro, rispetto agli altri Comuni, il servizio e la difficile sfida di coinvolgere i giovani e i cittadini in progetti creativi per la città.

Francesca Mercuri, 28 anni, di professione psicologa, unica non marianese della giunta del sindaco Giovanni Marchisio in quanto cabiatese, quando ha accettato l’incarico di diventare il nuovo assessore all’istruzione e cultura, sport, politiche giovanili, partecipazione e cittadinanza attiva, sapeva di andare incontro a un compito difficile, ma non per questo si è tirata indietro.

Intanto, però, da settembre le famiglie dovranno pagare di più in termini di scuolabus e mensa (la media degli incrementi va dal 6 al 10%, ma nel caso del trasporto si arriva anche a punte del 41%): «Purtroppo su quello credo che quest’anno potremo fare poco – aggiunge l’assessore -, ma l’impegno è quello di mettere mano ai conti pubblici per intervenire nel 2015».

© riproduzione riservata