Mariano, subito controllate  le targhe delle auto
L’ingresso di Mariano Comense dallo svincolo del Lottolo, all’inizio di via Como

Mariano, subito controllate

le targhe delle auto

Il Comune presenta in Regione il progetto per installare il nuovo impianto alle porte della città Si vorrebbe acquistare anche una videocamera mobile

Una telecamera mobile e quattro occhi elettronici fissi, dotati di sistema leggi targa, installati su altrettanti varchi d’accesso della città.

Il Comune di Mariano ci riprova e si candida per una seconda volta al progetto regionale volto a finanziare piani di investimento a favore della sicurezza del cittadino.

L’obiettivo è reperire i fondi per mettere a punto un sistema di videosorveglianza in grado di segnalare in automatico alla forze dell’ordine la presenza sul territorio di veicoli rubati o sottoposti a fermo amministrativo.

Una resa grafica del territorio comunale mette meglio in evidenza i punti dove si andranno a installare le postazioni di monitoraggio dei veicoli all’ingresso. Si parte da via Como, all’altezza dello sbocco della Novedratese, per poi spostarsi lungo via Matteotti e poi ancora in via Isonzo. Chiude viale Lombardia, il lungo l’asse di collegamento tra Mariano e Giussano, dove verrà installata la telecamere all’altezza della rotonda che interseca via Milano.

I dettagli su La Provincia in edicola mercoledì 1 marzo

© RIPRODUZIONE RISERVATA