Merate, rogo doloso  Giornalisti nel mirino
Le due vetture in fiamme: per i Carabinieri si tratta di un rogo doloso

Merate, rogo doloso

Giornalisti nel mirino

Incendiate, lunedì sera, le auto di Claudio Brambilla,

direttore di “Merateonline” e della collega Luisa Biella

Attentato incendiario ai danni di due giornalisti della testata Merateonline. Nella serata di lunedì, qualcuno ha dato alle fiamme una Porsche Macan e una Dodge Nitro di proprietà del direttore Claudio Brambilla e della compagna Luisa Biella, parcheggiate in via Volta a Sartirana. I carabinieri parlano espressamente di incendio doloso, facendo riferimento a quanto hanno potuto appurare i vigili del fuoco, subito dopo avere spento le fiamme. Per capire i motivi alla base del gesto, gli uomini dell’Arma stanno effettuando indagini a trecentosessanta gradi e hanno già informato dell’accaduto il magistrato. Il rogo è avvenuto dopo le 20 di lunedì. Per i Carabinieri si tratta di «un incendio doloso». Biella afferma anche che «non abbiamo ricevuto minacce» e collega l’accaduto al fatto che «probabilmente siamo giornalisti» e sostiene che «chi ci ha colpiti, ci deve avere tenuti d’occhio ed essere a conoscenza dei nostri movimenti» .


© RIPRODUZIONE RISERVATA