Lunedì 01 Settembre 2014

Muscoli del Lario di solidarietà

In marcia per aiutare Dario

“I muscoli del Lario” insieme a Dario

Como

Una corsa estrema all’insegna della solidarietà. È quella che si apprestano a fare cinque membri dell’associazione “I muscoli del Lario”.

Domenica 7 settembre saranno ai nastri di partenza dell’ultratrail del Tor des Geants per raccogliere fondi a favore di Dario, venticinquenne di Lipomo affetto dalla Atassia di Friedreich. È anche già aperto un conto corrente per chi volesse versare contributi.

L’endurance trail della Val d’Aosta è considerato il più duro al mondo, con i suoi 330km e 24mila metri di dislivello su di un percorso che si snoda lungo le alte vie che corrono sulle pendici dei “giganti” Monte Bianco, Monte Rosa, Cervino e Gran Paradiso.

Per contribuire al progetto ci si può impegnare a donare alcuni centesimi di euro per ogni km che i cinque - Corrado Ratti, Fernando Mazzola, Matteo Daverio, Ivano Marelli e Riccardo Cappelletti - percorreranno nelle sette tappe del “Tor”. Il contributo minimo è di 1 centesimo per ogni chilometro del tracciato, e la strategia pensata è quella di raccogliere tante piccole donazioni al fine di poter aiutare Dario a migliorare le proprie condizioni di vita, ad esempio pagando un corso di fisioterapia in acqua di medio/lungo termine, o acquistare degli ausili per l’uso del computer.

Per ulteriori informazioni e per partecipare: www.imuscolidellario.it.

© riproduzione riservata