Negozianti a scuola  Paga il Comune
CANTU' - I corsi insegneranno ai negozianti come consolidare ed espandere la loro attività (Foto by Bartesaghi Stefano)

Negozianti a scuola

Paga il Comune

Corsi che insegnano l’inglese oppure ad allestire in maniera più accattivante la vetrina o l’arredamento del negozio. O ancora, per gestirlo con piglio manageriale.

I commercianti canturini sono invitati ad andare a lezione per migliore la propria attività. E i corsi li paga piazza Parini.

L’idea dell’assessore alle Attività produttive Luca Delfinetti si sta concretizzando: sfruttare al meglio il treno di Expo garantendo ricadute durature anche per il futuro per il tessuto produttivo e commerciale.

A disposizione di sono 18mila euro, cifra che deve essere utilizzata per la crescita della competitività delle imprese turistiche e commerciali e l’innovazione dei sistemi di offerta, da attuarsi attraverso la partecipazione a corsi di formazione da parte degli operatori che ne qualifichino e migliorino le competenze professionali.

In pratica, per le spese sostenute per la formazione e il miglioramento delle competenze del titolare dell’impresa, dei soci o dipendenti, si potrà ottenere un rimborso pari al 50% fino a un massimo di 500 euro, per le attività che si trovino un uno dei Comuni aderenti a Brianza Experience.

L’articolo completo sul giornale in edicola.


© RIPRODUZIONE RISERVATA