Nove furti in 3 mesi  Alserio ha paura
1Il pubblico all’incontro sulla sicurezza2Il sindaco Stefano Colzani3Il comandante dei vigili di Alserio Luca De Stefano

Nove furti in 3 mesi

Alserio ha paura

Assemblea pubblica sul problema della sicurezza

Il luogotenente Gallorini: «No ai volontari fai da te

meglio chiamare subito il 112 se qualcosa non va»

L’inizio del 2015 ha visto il paese bersagliato dai ladri: la cittadinanza ha quindi partecipato all’assemblea pubblica voluta dal sindaco Stefano Colzani.

Un momento di confronto con la presenza del luogotenente della caserma dei Carabinieri di Erba, Luciano Gallorini, che ha fornito i dati relativi ad Alserio.

«Tra la fine di gennaio e marzo si sono registrati tra furti e tentativi 9 casi denunciati in paese – ha confermato Gallorini – La maggior parte di questi in abitazioni private. Abbiamo registrato due furti in orari del tardo pomeriggio, che sono tipici della stagione invernale, quando le giornate sono corte. Il fenomeno più preoccupante è quello dei furti nottetempo col metodo, ormai noto, del foro nello stipite della finestra. Da quanto ci risulta non addormentano le persone, ma hanno interesse ad agire nel minor tempo possibile e senza svegliare le famiglie che si trovano all’interno».

In queste ultime settimane si sono poi registrati anche episodi curiosi come il furto dell’intera dispensa e quello dei soldi del calcetto e dei giochi dei bambini dal bar Lake nell’area dei Giardini a lago.

Ampio servizio su La Provincia in edicola mercoledì 1 aprile

© RIPRODUZIONE RISERVATA