Nuova carica dei 500 a Griante  Con doppia escursione in città
L’hotel Britannia Excelsior: in arrivo una nuova pattuglia di turisti

Nuova carica dei 500 a Griante

Con doppia escursione in città

Ben 480 ospiti - in grandissima parte inglesi, con una componente tedesca - hanno trascorso un Natale felice all’hotel Britannia Excelsior di Cadenabbia, l’albergo con maggiore recettività di tutto il territorio provinciale: torneranno in patria oggi

Il lago d’inverno affascina il turismo internazionale.

Ben 480 ospiti - in grandissima parte inglesi, con una componente tedesca - hanno trascorso un Natale felice all’hotel Britannia Excelsior di Cadenabbia, l’albergo con maggiore recettività di tutto il territorio provinciale: torneranno in patria oggi.

E proprio domani, dalle stesse provenienze, è atteso l’arrivo di 500 persone che passeranno il Capodanno sul Lario con sontuoso cenone di San Silvestro allietato da musiche e animazioni all’interno del salone delle feste del primo ’900, struttura a cassettoni che piace tanto agli stranieri.

Per vincere la concorrenza greca, spagnola e croata, il titolare della casa alberghiera Ross Whieldon è stato indotto a operare sconti eccezionali, ma alla fine lo sforzo organizzativo ha dato un buon risultato.

L’obiettivo è di vincere i rigori della stagione morta e riuscire a superare la concorrenza mantenendo aperti gli alberghi. Una rassicurante risposta che accomuna altre querce della hôtellerie lariana, Italo Taroni del Posta di Moltrasio, 85 anni in piena attività, e Alberto Proserpio classe 1933 del quattro stelle Victoria di Menaggio oltre all’Imperiale di Moltrasio, al Belvedere tre stelle di Argegno completamente rinnovato e altre case minori.

LEGGETE l’ampio servizio

su LA PROVINCIA di DOMENICA 28 dicembre 2014


© RIPRODUZIONE RISERVATA