Nuova piazza Roma, ecco le panchine  E ne arrivano trenta in piazza Cavour
Le panchine appena posizionate nella nuova piazza Roma (Foto by pozzoni)

Nuova piazza Roma, ecco le panchine

E ne arrivano trenta in piazza Cavour

Posati gli arredi nell’area riqualificata. «Allo studio modifiche per i pullman»

Per il “salotto” cittadino si useranno le sedute di viale Giulio Cesare

A Como le panchine fanno sempre discutere. Prima le polemiche per quelle in viale Geno (senza schienale), poi le critiche ai nuovi arredi in piazza Volta (anche in questo caso senza schienale, ma soprattutto scoloriti dopo pochi mesi).

Ora si torna a parlare di panchine, anche se questa volta le novità non dovrebbero suscitare proteste. La prima riguarda piazza Roma, dove sono stati posati i nuovi arredi, nell’ambito del progetto di riqualificazione della piazza. È stata scelta una tipologia “tradizionale”.

Un ulteriore cambiamento potrebbe scattare a breve, per risolvere il problema - più volte evidenziato - dei pullman turistici che sostano a lungo nella nuova piazza invece di limitarsi a una breve fermata per far scendere o salire i passeggeri: «In altre città, come Perugia, è stato introdotto un sistema che prevede orari precisi da comunicare agli autisti e consente di caricare-scaricare solo in quella fascia - dice Gerosa - Funziona bene, ho chiesto quindi un approfondimento al settore Mobilità e alla Polizia locale. Non vogliamo che si crei caos, ma intendiamo mantenere in piazza Roma gli spazi per i pullman turistici. Di recente ho parlato con il titolare del bar ed era molto soddisfatto, mi ha detto che non hanno mai lavorato così tanto».

La seconda novità ci porta a pochi metri di distanza, in piazza Cavour. Ora, dopo tanti annunci, sembra essere arrivata finalmente la svolta. «I vecchi arredi verranno tolti e posizioneremo almeno una trentina di panchine - annuncia l’assessore Gerosa - In parte utilizzeremo quelle oggi situate nell’aiuola centrale di viale Giulio Cesare (sono molte e poco gettonate, ndr) e in parte altre panchine identiche che abbiamo già in magazzino. Faremo un progetto per decidere come posizionarle, di certo non saranno nella parte centrale visto che deve restare libera per poter ospitare eventi, concerti e mercatini».

Piazza Cavour, in effetti, è rimasta esclusa dal progetto di riqualificazione attuato dall’amministrazione cittadina. Un ridisegno, d’altra parte, potrà scattare solo quando sarà stato deciso il nuovo volto del lungolago. «Se pensiamo alle piazze Grimoldi, Volta, Roma, De Gasperi, ma anche alla piazza sull’ex Frey e alla Fisac, risulta evidente - dice l’assessore - la nostra volontà di puntare sulla valorizzazione degli spazi pubblici».n 


© RIPRODUZIONE RISERVATA