Nuovo palazzetto a Cantù Il primo sì del Comune
CANTU' - L’AREA DI VIA PAPA GIOVANNI XXIII IDENTIFICATA PER LA REALIZZAZIONE DEL NUOVO PALAZZETTO DELLO SPORT DEL BASKET CANTU' (Foto by Stefano Bartesaghi)

Nuovo palazzetto a Cantù
Il primo sì del Comune

La proposta della Pallacanestro Cantù fa centro: per l’amministrazione Bizzozero è di pubblico interesse. Ora tocca alla società presentare il progetto della struttura da 5500 posti da realizzare all’interno del centro sportivo

Per l’amministrazione, oggi, riuscire finalmente dopo quasi trent’anni ad avere un palazzetto dello sport è di interesse pubblico, eccome se lo è. Ben venga quindi la proposta della squadra. Adesso tocca alla Pallacanestro Cantù presentare il progetto della nuova struttura.

Nelle scorse settimane la società di basket cittadina aveva depositato ufficialmente in municipio una formale manifestazione d’interesse per approfondire un’ipotesi progettuale che prevede la costruzione di palazzetto adeguato alle proprie necessità, da circa 5.500 posti, dove oggi si trova il campo d’allenamento in sabbia nel centro sportivo comunale di via Papa Giovanni XXIII.

L’amministrazione, quindi, ha effettuato le proprie valutazioni in merito a questa procedura di project financing, per così dire, semplificato, che muove da una legge che prevede un procedimento particolarmente snello e dunque più rapido per la realizzazione di impianti sportivi, ponendo come condizione fondamentale che l’iniziativa provenga da società sportive o soggetti che con esse abbiano definito apposite intese.

Il risultato è una risposta affermativa alla Pallacanestro Cantù in merito all’intenzione manifestata. Il sindaco Claudio Bizzozero conferma che è stata inviata ufficialmente risposta alla società, e di segno positivo: «Non c’è dubbio che l’interesse pubblico, dopo trent’anni di attesa, sia avere un palazzetto per la città».

Tutti i dettagli in una pagina speciale su “La Provincia” di sabato 23 maggio 2015


© RIPRODUZIONE RISERVATA